Battuta d’arresto per il firmware release di HTC per Google finalizzati all’introduzione sui nuovi sistemi operativi Android Nougat, previsti per l’installazione a bordo dei nuovissimi HTC 10, il top di gamma dell’azienda. Il problema sarebbe originato dal riscontro di numerosi Bug di programma, un problema su cui l’azienda sta ancora conducendo indagini per venire a capo della sua origine e sulle possibili soluzioni ma, per ora, ha stabilito uno stop.



Proprio perché HTC è ancora impegnata nell’analisi del problema, non è possibile stabilire dei tempi per la ripresa del progetto, molto dipenderà dalla gravità reale del problema e da quanto tempo richiederà la soluzione e i relativi successivi test di verifica.

Il nuovo sistema aveva già cominciato a prendere piede alla fine di novembre dello scorso anno ma i problemi riscontrati hanno imposta ad HTC di sospendere tutto in attesa di avere un quadro chiaro e i problemi risolti. Quello che è certo che questo intoppo rappresenta un notevole aggravio di costi per l’azienda e un danno per la sua immagine.